Masseria La Natura      -      Alessano (Lecce) c/da Macurano        
Tel 347 9147053 - 0833 532340   Fax. 0833 533373    

Alla base della cucina tradizionale Salentina ci sono prodotti semplici e genuini come ortaggi, ed erbe di campo che con la fantasia e l'ingegno delle massaie sono diventate specialità gastronomiche note in tutto il mondo come le conserve di pomodoro, quelle di peperoni, di cetrioli e di melanzane conservati in olio o aceto ; oppure le fave nette, raccolte ed essiccate al sole, squisite se accompagnare da verdure selvatiche come "cicoriette" e "fritta"; questo un tempo era il piatto povero di braccianti e contadini e ora è specialità indiscussa e portabandiera della tradizione. Vi proponiamo alcune ricette!

' a paparotta
Questo piatto di solito veniva preparato a cena è una pietanza ottenuta unendo legumi, già cotti (generalmente avanzati dal pranzo) a pane fritto e verdura; Oggi si usa fare sagre paesane con degustazione
---------------------------------------------------------------

acqua e sale
Zuppa con acqua, sale e "frizzuli" (pezzi) di frisa, pomodoro tagliato a fette, cipolla, peperoncino e profumata con basilico (tutto crudo e freddo).
---------------------------------------------------------------

'e pittule
Si ottengono con farina lievito, acqua sale e pepe; dopo la lievitazione, si prende l'impasto con la mano e a tocchettini si lascia cadere nell'olio bollente. All'impasto si possono aggiungere cavolfiori o altre verdure per dare ulteriore sapore.
---------------------------------------------------------------

i purciaddhruzzi
Questo piatto di solito veniva preparato a cena è una pietanza ottenuta unendo legumi, già cotti (generalmente avanzati dal pranzo) a pane fritto e verdura; Oggi si usa fare sagre paesane con degustazione.
---------------------------------------------------------------

'a fraseddhra
Si impasta farina con acqua e lievito, dopo aver diviso l'impasto in porzioni della grandezza di un pugno e avergli dato la forma di un tarallo si infornano; dopo una prima cottura, vengono tolte dal forno, divise in due con un filo di ferro e infornate per la seconda volta, ottenendo così "la frisa". Si mangia in molti modi, tradizionalmente si bagna in acqua (attenzione perchè deve rimanere croccante) e si condisce con pomodoro, olio d'oliva, sale e origano.
---------------------------------------------------------------

www.lanaturacoop.it      mail: reception@lanaturacoop.it                   
ALL RIGHTS RESERVED LA NATURA                                                                                     created by Masseria La Natura